Benedetto Bonaffini

Benedetto BonaffiniMi chiamo Benedetto Bonaffini, sono nato in Sicilia e vivo a Torino da trent’anni. Sono arrivato in questa città subito dopo il liceo per frequentare l’Istituto Europeo di Design. Il lavoro mi ha portato verso il settore della comunicazione, del marketing e della pubblicità, nel quale mi occupo in particolare dell’aspetto commerciale. Sono socio fondatore di una agenzia di comunicazione che si occupa prevalentemente di web e social-media.

Ho una grande passione per la pittura, dipingo da sempre Ho iniziato con mia nonna Maria, una donna entusiasta, creativa e instancabile. Era un’insegnante e amava profondamente il suo lavoro e i suoi allievi. Era costantemente alla ricerca di progetti interessanti e creativi da proporre ai suoi studenti, lavorava molto a casa dopo la mattinata a scuola e io l’aiutavo con carta, colori, colla, matite, gessetti, mi perdevo in un mondo di immagini fantastiche e viaggiavo con lei tra poesie, luoghi lontani e nuove scoperte… Dipingere mi rende felice. Quando dipingo mi immergo in uno spazio morbido, senza tempo, che si dilata, si trasforma, si slega dalla realtà fisica, uno spazio soltanto mio che mi restituisce energia e pace. Fino a qualche anno fa dipingere era qualcosa di totalmente privato, in pochissimi tra familiari e amici sapevano di questa passione, mai pensato di condividere con altri. Forse il bisogno di esprimere i miei pensieri in un momento di tristezza, mi ha spinto a pubblicare un post al quale ho allegato l’immagine di un mio quadro. Avevo un profilo social da anni che usavo pochissimo, quella sera l’ho usato come spazio di sfogo, senza aspettative, un po’ come quando parli a te stesso.

Le persone in ascolto erano invece davvero tante, partecipi con commenti e riflessino, è stata un’esperienza positiva e calorosa. Da quel momento ho cominciato a pubblicare regolarmente immagini dei miei quadri e pensieri, condividere è diventata un’esperienza estremamente vitale e positiva, che mi ha portato in pochi anni a conoscere tantissime persone, a stabilire nuove relazioni, a creare occasioni d’incontro con chi ha la mia stessa passione. Ho partecipato a collettive, conosciuto artisti, appassionati d’arte, esposto in molti locali della mia zona.

Un progetto molto importante è stata la fondazione di Magicatorino, un’associazione artistica che ha lo scopo di promuovere l’arte in tutte le sue forme e sostenere l’opera di artisti piemontesi, nata da un’idea di Barbara Colombotto Rosso e concretizzata insieme ad un gruppo di artisti e cari amici (dategli un’occhiata www.magicatorino.it).

Che altro dirvi, spero che i miei quadri vi comunichino emozioni e che riescano a generarne. Se siete nei paraggi di Torino sarà un piacere accogliervi nella mia casa/studio e fare di due chiacchiere.